Parodontologia

parodontiteCome capisco se soffro di malattia parodontale?

La Malattia Parodontale è un processo infiammatorio che riguarda i tessuti parodontali (gengivali), caratterizzata da gonfiore, arrossamento, sanguinamento e perdita di osso, con conseguente formazione di tasche e recessioni gengivali. La malattia se non curata, non è reversibile. La sensibilità dentinale e la mobilità dei denti sono i classici sintomi di una malattia parodontale, se riscontrate questi sintomi fissate immediatamente un appuntamento dal dentista.

La malattia parodontale può essere causa di alito cattivo?

Sì, esso è dovuto alla proliferazione dei batteri sulla superificie dei denti e all’interno delle tasche.

I bambini si possono ammalare di malattia parodontale?

Sì addirittura può colpire quando non sono neppure comparsi i definitivi.

Ma è vero che la malattia parodontale è correlata a malattie cardiache?

Sì. Di base essa non è altro che un’infezine batterica per cui i batteri possono entrare nel circo ematico e aggravare patologie già preesistenti, come malattie coronariche o endocarditi infettive.

Il fumo ha qualche effetto nocivo sulla salute di denti e gengive?

Sì. Il fumo rende più grave la parodontite che porta alla perdita dei denti oltre a favorire l’accumulo di placca batterica  intorno ai denti.

placcaCos’è la placca?

La placca batterica è un aggregato di batteri legati tra loro e tenacemente adesi alla superficie dentale.

Come posso prevenire l’insorgenza di una malattia parodontale?

Innanzitutto curare l’igiene orale quotidiana a casa e sottoporsi periodicamente in studio a sedute di igiene professionale.
Nel nostro studio è attivo un circuito di richiami, il nostro personale si prenderà cura di programmare gli appuntamenti una volta trascorso il tempo necessario per una nuova seduta di igiene orale.

Esiste qualche correlazione tra malattia parodontale e diabete?

Sì. Numerosi studi clinici hanno evidenziato che i fattori di rischio di contrarre una malattia parodontale sono maggiori nei pazienti diabetici che in quelli sani. Il diabete mellito oggi è considerato uno dei principali fattori di rischio per la malattia parodontale.
In caso di diagnosi di una forma medica di diabete rivolgetevi presto dal vostro dentista.

 
Ultima modifica: 13 09 2013